>

"A furor di popolo" scelto il nome della mascotte del Cosmari. Si chiamerà Chip


Come si ricorderà, nei mesi scorsi, un simpatico e dolce cagnolino ha scelto di vivere all'interno dell'impianto e nonostante i diversi tentativi fatti anche da parte dei legittimi proprietari, ha deciso di rimanere al Consorzio, tanto che l'animale, in pratica, è stato adottato dal Cosmari. Il Presidente Daniele Sparvoli si era immediatamente attivato e grazie all'amichevole e gratuita collaborazione prestata dal veterinario Saul Splendiani, il cane era stato visitato, curato, "chippato" e quindi preso effettivamente in carico dal Consorzio. E' stata realizzata una cuccia e tutti i giorni i dipendenti si occupano di dare da mangiare a quella che ormai e diventata una vera e propria mascotte dell'impianto. Per trovare il nome al cane era stato lanciato una sorta di sondaggio e attraverso il sito del Cosmari www.raccoltaportaaporta.it e attraverso Cronache Maceratesi sono arrivati davvero tanti suggerimenti. Questi i più votati o cliccati: Ricky, Toffee, Ruzzolo, Riciclo, Chip, Boomerang, Lindo, Milo, Puzzola, Gionatan, Eko, Cosmarillo, Dodi, Evaristo, Sacco, Napoleone, Fabri, Chicco, Nabucco oltre ai simpatici "Puzzetta" o Leone o Cosmarino. Alla fine ha prevalso su tutti Chip. Infatti sia il popolo della rete che i dipendenti del Cosmari hanno scelto questo nome in quanto corto e dal suono secco e quindi facile da far apprendere e ricordare dal simpatico cane. Inoltre Chip ricorda anche il nuovo sistema adottato in questi mesi dal Cosmari per la raccolta differenziata con i sacchetti di ultima generazione con microchip. Il nome Chip era stato suggerito sul sito del Cosmari dalla Signora Francesca Sincini Morlupi di Urbisaglia che è stata invitata dal Presidente Daniele Sparvoli al Cosmari per conoscere Chip. Con l'occasione, oltre a un mazzo di fiori, il Presidente, in considerazione del fatto che la Signora Francesca è in dolce attesa, ha donato anche un bavaglino su cui è stato ricamato a mano un cagnolino e la scritta Chip. Il Presidente Daniele Sparvoli ringrazia quanti hanno aderito a questa "inusuale" richiesta del Cosmari e in particolare ringrazia per la collaborazione tutti i media e Cronache Maceratesi che hanno contribuito al successo del sondaggio per dare un nome al cane e Oriana Forconi dell'Associazione "Mi Fido di te" che, quale garante dei diritti degli animali a Tolentino, ha sempre seguito con attenzione le diverse fasi dell'iniziativa del Cosmari che ha portato all'adozione di Chip.